La nuvola dell’astrofilo

di Alessandro Ravagnin

Per essere astrofili bisogna essere psicologicamente stabili, non avere una predilezione per le parolacce, avere tanta fede e passione nonché essere un po’ zen.

Eh si, perché il mestiere dell’astrofilo è un mestiere che mette a dura prova le coronarie di chi lo pratica, ma non solo, anche il sistema nervoso e l’apparato digerente. L’ulcera è sempre dietro l’angolo, come pure la depressione.

Per non parlare del rischio obesità! (fortunatamente la cosa non mi riguarda).

Per essere astrofili bisogna avere tanto tanto, ma tanto culo.

Ma perché? Il titolo spiega già di per sé tutto quanto. L’astrofilo sa già qual è il problema… Il non astrofilo lo può intuire.

Aspetti mesi per la congiunzione di Giove e Saturno…. E che succede? 4 giorni di nuvolo proprio a cavallo della fatidica data.

Ma è quasi sempre così.

Ti organizzi per la serata con gli amici sopra al lago di Santa Croce e….. finisci per rimanere con le ginocchia sotto la tavola del ristorante fino a mezzanotte…

Organizzi la serata osservativa al Parco San Giuliano col circolo astrofili di Mestre in collaborazione col comune e….. nuvoleggia (per non parlare del l’irrigazione automatica che parte alle 22.00 in punto, con quel getto d’acqua che punta dritto dritto ai telescopi)

Vai in vacanza due settimane in montagna, portandoti dietro 30kg di attrezzatura fotografica, e becchi 3 giorni di luna piena e 7 giorni di nuvolo (ok, e gli altri 4 giorni? Pioggia… )

Sfiga. Sfiga. Inneggiamo soltanto alla sfiga.

Ricordo più di venti anni fa, quando organizzai con degli amici una spedizione in terra austriaca per assistere all’ultima (e praticamente unica) eclissi totale di sole visibile da zone “comode”. La congiunzione tra due pianeti è un evento raro, bello e spettacolare, ma una eclissi totale di sole non ha eguali! La congiunzione che collassa nella sovrapposizione. Parti di gran carriera e quando arrivi alla meta (campeggio di Salisburgo) pianti i picchetti per caduta libera (terreno melmoso per le abbondanti piogge). Ma sei felice perché le previsioni del tempo danno cielo sereno. Poi la mattina del grande giorno qualcuno ti ricorda che sei astrofilo e ti rifila 500km quadrati di fronte nuvoloso sopra la testa. Guardi tutte le previsioni meteo dell’universo, ti affidi a maghe, streghe intagliatrici ed al mago Silvan… chiami persino Gandalf, Galadriel e l’agente Smith nella speranza che ti facciano la magia e ti regalino 5 minuti di sereno.

Sfiga. Sfiga. Solo e nient’altro che sfiga….

Cambio mestiere….

Allora decidi di salire sulla prima collinetta fuori dal centro di Salisburgo e preghi. Preghi affinché il cielo si rassereni. Ed improvvisamente….. Cose da non crederci. L’eclissi inizia e come per magia (sarà intervenuto Harry Potter) il cielo si sgombra!!!! Ecco allora che le coronarie vanno sotto stress di nuovo, perché l’emozione di vedere coi propri occhi, attraverso il mirimo della Yashica collegata al C8,  le protuberanze rosse cangianti del sole eclissato non ha paragoni. Da togliere il fiato. E sai che l’evento, già raro di per sé, dura anche un paio minuti…. Quindi scatti a raffica come se fossi Rambo in mezzo alla giungla, nella speranza di immortalare quella meraviglia su un pezzo di pellicola. Perché il ricordo resta indelebile e scolpito nella tua mente, per sempre… ma se vuoi condividere quella meraviglia con chi non è stato così fortunato come te , non puoi che affidarti alla macchina fotografica.

Allora ti ricordi che vuole dire essere astrofilo……

Eclissi totale del 1999

P.S.: 2 minuti dopo la totalità il diluvio universale si scatenò…… Incredibile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: